PROMOZIONE SCHNEIDER

2/1/2011
Dal 1 Febbraio al 31 Marzo scegli la soluzione Sch...
 
Tutte le news  


Registrazione cliente o visitatore per abilitazione all' e-commerce,
promozioni, newsletter di FOREL

Registrazione

 

 
Tutte le news

PROMOZIONE SCHNEIDER - 2/1/2011

Dal 1 Febbraio al 31 Marzo scegli la soluzione Schneider Electric per il centralino residenziale ad un prezzo unico... Per ulteriori informazioni cliccare su "prodotti - promozioni/offerte" o rivolgersi c/o Ns. sede..

CORSO DI FORMAZIONE - 1/21/2011

Si avvisa la gentile clientela che sta per iniziare il corso di formazione sui sistemi di protezione da sovratensioni e fulmini... Per maggiori informazioni rivolgersi in sede.

Visualizza...

SCHNEIDER - 12/1/2010

Si avvisa la gentile clientela che il 1 dicembre 2010 Schneider Electric terrà un incontro presso l'Hotel Tiziano di Lecce per illustrare le novità negli impianti di illuminazione di Emergenza. Per scaricare il programma e la scheda di adesione cliccare su "visualizza" oppure ritirarla presso nostra sede...

Visualizza...

MEETING GHISALBA - 5/27/2010

Il 27 maggio 2010 si è tenuto un Meeting organizzato da GHISALBA S.p.A. in collaborazione con FOREL S.r.l., con lo scopo far conoscere a tutti i partecipanti questa grande azienda, che da oltre 50 anni realizza prodotti per l'automazione! www.ghisalba.com Forel ringrazia tutti i partecipanti all'evento e si augura che inizi presto una forte collaborazione, da parte vostra, con questo grande marchio. Di seguito alcune foto del suddetto meeting, conclusosi con una cena offerta dalla stessa GHISALBA presso il ristorante "Piazzetta Michelangelo" in Surbo(LE)

Visualizza...

HT ITALIA ORGANIZZA CORSI.. - 4/20/2010

HT ITALIA organizza corsi dedicati alla formazione tecnica per l'utilizzo professionale dei propri prodotti. Sfruttando questo servizio il cliente HT ITALIA potrà acquisire e sviluppare tutte le conoscenze necessarie a svolgere in modo autonomo ed efficiente il proprio lavoro e poter gestire al meglio le diverse tipologie di richiesta della clientela. Per iscriversi : http://fe-fan.mag-news.it/nl/l.jsp?eA.Bt.BRh.BK.Q.rP0C

Visualizza...

Incontro tecnici BFT - 9/25/2009

Si avvisa la gentile cliente che i giorni 8 e 9 Ottobre, saranno presenti al banco i tecnici BFT per informazioni tecniche e commerciali... accorrete numerosi!!

Corso formazione - 9/24/2009

Sta per iniziare il corso di formazione "lavori su impianti elettrici" conforme al modulo 1A+2A della norma CEI 11-27 ed. III

Visualizza...

Corso di Formazione - 9/24/2009

Sta per iniziare il corso di formazione per manutentori di cabine di trasformazione MT/BT del cliente finale... per maggiori informazioni rivolgersi in sede.

Visualizza...

Sicurezza sul lavoro: dal 16 maggio i nuovi adempimenti - 7/6/2009

Come ricordiamo gli adempimenti hanno subito una serie di proroghe: da luglio 2008 al 31 dicembre 2008; successivamente il cosiddetto decreto milleproroghe (D.L. 207/2008, convertito dalla legge 14/2009) ha spostato...

Visualizza...

Il collaudo dell’impianto elettrico - 7/6/2009

Com’è noto, il mercato fotovoltaico in Italia sta vivendo una crescita, grazie anche all’incentivazione economica prevista dal “Conto Energia” (D.M. 19/02/2007)...

Visualizza...

Impianti elettrici: obblighi legislativi e aspetti tecnici - 7/4/2009

d.m. 37/2008 relativo alla sicurezza degli impianti prevede l’obbligo da parte dell’installatore di rilasciare, al termine dei lavori, la dichiarazione di conformità, “previa effettuazione delle verifiche previste dalla normativa vigente”...

Visualizza...

Decreto Ministeriale 22/01/2008 n.37 - 4/11/2009

Regolamento concernente l'attuazione dell'articolo 11-quaterdecies, comma 13, lettera a) della legge n. 248 del 2 dicembre 2005, recante riordino delle disposizioni in materia di attività di installazione degli impianti all'interno degli edifici - (Gazzetta ufficiale 12/03/2008 n. 61)...

Visualizza...

DALLA 46/90 AL DECRETO 37 - 3/16/2009

Forel Forniture organizza il primo incontro tecnico sulla Legge 37 in vigore dal 27/03/2008: - Cosa cambia dalla 46/90 -Ambiti di applicazione -DICO -DIRI Iscrizioni nella sezione CORSI DI FORMAZIONE

Visualizza...

La protezione selettiva contro le sovracorrenti - 2/21/2009

Una vecchia questione risolta dalle dalle recenti normative CEI EN... (Tratto da "Corner Gewa")

Visualizza...

Il nuovo D.M.37/08 - 2/21/2009

Cosa cambia, sostanzialmente, con il nuovo D.M. 37/08 che sostituisce la legge 46-90?... (Tratto da "Corner Gewa")

Visualizza...

EcoRAEE: Raccolta lampade esaurite per installatori - 2/21/2009

La risposta ad un problema...??? (Tratto da "www.ecolamp.it")

Visualizza...

Pmi: meno tasse e burocrazia - 2/20/2009

Le Pmi italiane chiedono al Governo meno tasse, meno burocrazia e maggiore libertà di accesso al mercato per affrontare la crisi economica...

Visualizza...

L'incandescente va in pensione - 2/20/2009

L'Unione Europea ha deciso di eliminare le lampade a incandescenza dal 2012 e quelle ad alogeni a bassa efficienza dal 2016...

Visualizza...

Apprendistato: le novità per aziende e lavoratori - 12/2/2008

Il 10 novembre scorso il Ministero del Lavoro ha pubblicato una circolare (n. 27) nella quale ha fornito chiarimenti in materia di apprendistato professionalizzante alla luce delle modifiche introdotte dall'articolo 23 del decreto legge n. 112/2008 convertito dalla legge 133/2008 (la cosiddetta "manovra d'estate") e collegato alla Finanziaria 2009...

Visualizza...

Crisi: le aziende italiane reagiscono meglio - 12/2/2008

L'indagine globale Watson Wyatt "Global Strategic Reward 2008/2009" ha preso in considerazione circa 1400 aziende medio/grandi in 24 Paesi del mondo e ci rivela che le imprese italiane si sono mosse con maggiore previdenza nell'affrontare la crisi economica di quanto abbiano fatto quelle statunitensi...

Visualizza...

SCHNEIDER DAY - 11/11/2008

Il 25 Novembre 2008 si terrà un incontro, a Gallipoli, per illustrare i nuovi interruttori scatolati Compact NSX per installazioni elettriche in BT ad alta efficienza... Riceverete e-mail con maggiori info...

DURC interno: scade il 31 ottobre la presentazione - 10/28/2008

La scadenza per presentare all'Inps il modello SC 37 Durc interno è vicina ed è necessaria per usufruire delle agevolazioni normative e contributive in tema di lavoro e legislazione sociale...

Visualizza...

Risparmio energetico e prevenzione del sovraccarico - 10/6/2008

La soluzione semplice, automatizzata o lasciata all'attenzione dell'utente, prevede si utilizzino lavastoviglie e lavabiancheria in orari morti, ovvero quando, la sera o il mattino presto, non sono prevedibili altri consumi di energia elettrica. La soluzione razionale, che consiste nel ridurre I consumi, richiede invece...

Visualizza...

Federalismo fiscale: il Governo accelera - 10/6/2008

Dopo il primo sì in Consiglio dei Ministri lo scorso 11 settembre, la bozza del ddl per l'introduzione del federalismo fiscale è stata discussa dalla Conferenza Unificata delle Regioni...

Visualizza...

INSET DAY - 9/29/2008

Occasione imperdibile! L' 8 ottobre p.v. si terra, presso la sede FOREL di Lecce, la giornata PROMO INSET con la partecipazione del personale INSET che illustrerà tutti gli articoli in promozione. Non perdete questa irripetibile occasione! Vieni a trovarci.

CIRCOLARE AGENZIA DELLE ENTRATE TVCC - 9/25/2008

Credito di imposta per le PMI commerciali di vendita al dettaglio e all’ingrosso e di somministrazione di alimenti e bevande (art. 1, commi da 228 a 232 della legge n. 244/2007) - Credito di imposta per l’attività di rivendita di generi di monopolio (art. 1, commi da 233 a 237 della legge n. 244/2007)

Visualizza...

UTENTI FINO AD OGGI REGISTRATI AL SITO: 267 - 9/20/2008

Zone Franche Urbane: 5 anni senza tasse e contributi per le Pmi locali - 9/20/2008

Come ricordiamo tutti, la Finanziaria 2008 (articolo 2, comma 563) aveva previsto l'istituzione di "zone franche urbane" (ZFU), cioè aree infra-comunali di dimensione minima prestabilita dove si concentrano programmi di defiscalizzazione per la creazione di piccole e micro imprese.

Visualizza...

Protezione contro i fulmini - 9/20/2008

Il Cei - Comitato Elettrotecnico Italiano, ha pubblicato la serie di norme Cei EN 62305 composta dalle seguenti quattro parti: ...

Visualizza...

Progettare la Luce - 9/20/2008

Non basta applicare modelli precostituiti, standardizzati, o semplicemente rispettare leggi e norme tecniche per realizzare un buon impianto di illuminazione; è necessario invece sviluppare un progetto integrato.

Visualizza...

L’installazione degli impianti negli edifici - 9/20/2008

Il d.l. 112 ha già abrogato l'articolo 13 che imponeva la documentazione in caso di vendita e dato delega al Ministero dello sviluppo economico per riordinare la disciplina dell'installazione degli impianti, tornado all'elaborazione di un Testo Unico Impiantistica già proposto ai tempi della legge Marzano ma poi rimasto nel cassetto.

Visualizza...

Nuove Imperdibili offerte Bticino e Inset - 9/15/2008

Vieni nella sezione "PROMOZIONI E OFFERTE" a scoprire le nuove imperdibili offerte sui kit Videocitofonici e Citofonici Biticino e sugli accessori SistemaStop di Inset.

IL DECRETO 37/08 SENZA L'ART. 13 - 7/5/2008

Ecco come sarà la nuova 46/90 senza l'art. 13..

Visualizza...

PUBBLICATE LE MODIFICHE AL DECRETO 37/08 - 7/2/2008

E' stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge 25 Giugno 2008, numero 112, che all' articolo 35 modifica il decreto 37/08, abrogandone l' articolo 13 "documentazioni" come anticipato nei giorni scorsi.

Visualizza...

ABROGATO LART.13 DALLA 46/90 ? - 6/26/2008

La scorsa settimana, il Consiglio dei Ministri aveva approvato, nella manovra economica, l'abrogazione del DM 37/08. Grazie all' intervento di Confartigianato, sembra verrà abrogato solo l' articolo 13....

Visualizza...

VIA LIBERA AL "PROGETTO ARCHIMEDE" - 6/21/2008

Firmato IL 20/06/2008 il decreto di autorizzazione ai lavori della prima centrale al mondo che integra un ciclo combinato a gas e un impianto solare termodinamico per la produzione di energia elettrica. sarà operativo entro il 2010.

Visualizza...

NUOVA 46/90...SULLE AUTOMAZIONI - 6/17/2008

impianti per l’automazione di porte, cancelli e barriere. Le aperture tecniche automatizzate continuano ad essere macchine e gli installatori hanno la responsabilità e la qualifica soggettiva di fabbricanti di macchine, nonostante il decreto nazionale rischi di generare pericolosi equivoci...

Visualizza...

MICROEOLICO GUIDA DALLE NORME CEI - 6/13/2008

La guida CEI 64-57 in vigore dal 1 agosto del 2007, riguarda gli impianti di piccola produzione distribuita e si rivolge a committenti, progettisti costruttori ed installatori operano nel settore dell'impiantistica elettrica.

Visualizza...

DECR.37/08:PRECISAZIONI SUL TRANSITORIO - 6/10/2008

Il Ministero ha fornito indicazioni sulla fase transitoria di applicazione del DM 37/08, per le imprese che alla data di entrata in vigore del provvedimento operavano sul mercato nelle categorie di edifici e per le tipologie di impianti escluse dalla 46/90.

Visualizza...

EFFICIENZA ENERGETICA:ATTUATA LA 2006/32/ce - 6/6/2008

Approvato dal Consiglio dei Ministri il decreto legislativo che attua la direttiva 2006/32/Ce sull'efficienza degli usi finali dell'energia e i servizi energetici. Viene attribuito all'Enea l'incarico di agenzia nazionale per l'efficienza energetica...

Visualizza...

FOTOVOLTAICO, NIENTE DETRAZIONE DI TASSE - 6/3/2008

Niente detrazione d'imposta per l'installazione di pannelli fotovoltaici. Lo afferma l'Agenzia delle Entrate rispondendo ad un contribuente che ha installato durante i lavori di ristrutturazione della casa un impianto fotovoltaico integrato nel tetto..

Visualizza...

DEC. 81/08 DISTANZA LAVORI SU LINEE ELETTRICHE - 5/30/2008

Nel recente decreto legislativo 9 aprile 2008 n. 81, che abroga e sostituisce dal 15 maggio 2008 il DPR 164/56, più articoli sono dedicati all’argomento. Al Capo III “Impianti e apparecchiature elettriche” l’articolo 83, relativo ai lavori in prossimità di parti attive, indica che “Non possono essere eseguiti lavori in prossimità di linee elettriche o di impianti elettrici con parti attive non protette, o che per circostanze particolari si debbano ritenere non sufficientemente protette, e comunque a distanze inferiori ai limiti di cui alla tabella 1 dell'allegato IX, salvo che vengano adottate disposizioni organizzative e procedurali idonee a proteggere i lavoratori dai conseguenti rischi”. Al Capo II “Norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro nelle costruzioni e nei lavori in quota” l’articolo 117 recita che: “Quando occorre effettuare lavori in prossimità di linee elettriche o di impianti elettrici con parti attive non protette o che per circostanze particolari si debbano ritenere non sufficientemente protette, ferme restando le norme di buona tecnica, si deve rispettare almeno una delle seguenti precauzioni: a) mettere fuori tensione ed in sicurezza le parti attive per tutta la durata dei lavori; b) posizionare ostacoli rigidi che impediscano l'avvicinamento alle parti attive; c) tenere in permanenza, persone, macchine operatrici, apparecchi di sollevamento, ponteggi ed ogni altra attrezzatura a distanza di sicurezza”. Riguardo alla distanza di sicurezza il comma 2 indica che “deve essere tale che non possano avvenire contatti diretti o scariche pericolose per le persone tenendo conto del tipo di lavoro, delle attrezzature usate e delle tensioni presenti”. fonte:web

NUOVA 46/90 ANCORA CHIARIMENTI SUL DEC.37/08 - 5/21/2008

"Non si applica ai contratti in corso" In un recente articolo, ilsole24ore, precisa che gli obblighi e le sanzioni previsti dal nuovo decreto per la sicurezza degli impianti, non si applicano alle locazioni in corso alla data del 27 marzo 2008.

Visualizza...

FOTOVOLTAICO:CRESCITA ESPONENZIALE NEL 2008 - 5/19/2008

Il 2008 sara' l'anno del fotovoltaico con una previsione di crescita del 30%. Ad affermarlo e' stato Gianni Chianetta, presidente di Assosolare all'apertura del convegno ''Energia solare. Risorsa per lo sviluppo sostenibile'' tenutosi venerdì a Verona. In Italia - ha proseguito Chianetta - stimiamo un giro d'affari intorno agli oltre 500 milioni di euro con diverse migliaia di nuovi posti di lavoro e, per il 2007, si puo' parlare di vero e proprio ''boom del fotovoltaico'': 50MW installati con una crescita del 500%''. Nei prossimi anni il settore potrebbe raggiungere numeri significativi portando l'Italia ai primi posti su scala mondiale visto che i piu' grossi produttori internazionali di inverter sono italiani e che, ad oggi, le nostre aziende esportano principalmente all'estero ma che, di fronte allo sviluppo del mercato nazionale, potranno crescere e svilupparsi ulteriormente. ''Cio' che auspichiamo - spiega Chianetta in una lettera aperta al neo ministro dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo - e' che il prossimo Governo si trovi nella condizione di poter operare da subito per continuare il percorso gia' intrapreso a livello nazionale ed europeo. fonte:ansa

CRITICHE SULLA NUOVA 46/90 DA ASSOEDILIZIA - 5/15/2008

Il presidente di Assoedilizia denuncia l'ipocrisia delle leggi italiane in materia di sicurezza degli impianti domestici, demandata unicamente a proprietari e acquirenti nel momento della compravendita immobiliare. L’ipocrisia delle leggi italiane in materia di sicurezza degli immobili è stata denunciata dal Presidente di Assoedilizia, avv. Achille Colombo Clerici, nel suo intervento al convegno “Il trasferimento degli immobili e la conformità degli impianti: garanzie e aspetti controversi” organizzato a Milano da Paradigma. La legge stabilisce dei parametri, degli standard di funzionalità e di sicurezza, ma, ha affermato Colombo Clerici, non impone l’esecuzione delle relative opere di adeguamento: in questa maniera attende al varco il cittadino quando vuole vendere o locare un immobile.» Infatti l’art. 13 del D.M. 37/2008 afferma, in sostanza, che all’atto della compravendita, gli impianti tecnologici dell’abitazione - da quello del gas a quello elettrico - devono risultare conformi alle normative di sicurezza valide al momento della loro realizzazione o modifica, tanto che non esiste alcun obbligo di procedere agli adeguamenti previsti da normative successive. fonte:assoedilizia

UNIONE EUROPEA: FINANZIAMENTI PER PICCOLE E MEDIE IMPRESE - 5/7/2008

In arrivo aiuti per le piccole medie imprese che conciliano sviluppo di business e rispetto per l'ambiente. L'Unione europea prevede una serie di finanziamenti che coprono fino al 100% gli investimenti previsti. Questo è quanto prevede la nuova disciplina comunitaria sugli aiuti di Stato in relazione alla tutela ambientale pubblicata in Gazzetta Ufficiale dopo l'approvazione della Commissione Ue. Più precisamente, gli aiuti alle imprese con finalità ambientale finanziano i costi aggiuntivi necessari a conseguire gli obiettivi ambientali degli investimenti, al netto del costo dell'investimento ordinario. Possono essere agevolati: l'acquisto di nuovi mezzi di trasporto, il risparmio energetico, le fonti rinnovabili, l'adeguamento a norme comunitarie e studi ambientali, oltre al risanamento di siti inquinati e al trasferimento di imprese, con contributi fino al 100% della spesa specifica. Gli aiuti per l'adeguamento a nuove norme comunitarie non ancora applicabili, finalizzate al miglioramento della tutela ambientale, sono considerati ammissibili purché tali norme siano state comunque adottate e a condizione che l'investimento sia effettuato e concluso almeno un anno prima che la norma sia divenuta applicabile. Saranno finanziabili sia le grandi imprese che le Pmi, anche se queste ultime beneficeranno di finanziamenti maggiori (+ 10% - 20%). Un'occasione molto interessante per le aziende e che può contribuire alla crescita dell'impresa in termini di etica e di responsabilità sociale. fonte: web

DM 37/08: ANCORA CHIARIMENTI MINISTERIALI - 4/30/2008

Il 23 aprile scorso, l'Ufficio legislativo del Ministero dello Sviluppo Economico ha diffuso un parere ufficiale sui quesiti interpretativi posti dalla Associazione Nazionale Costruttori di Impianti, l'Assistal, con nota del 21 aprile 2008. In particolare il Ministero ha fornito indicazioni sulla fase transitoria di prima applicazione del Decreto 37/2008 per tutte le imprese che alla data di entrata in vigore del provvedimento già operavano sul mercato nelle categorie di edifici e per le tipologie di impianti escluse dalla legge n. 46/90. A tal proposito il Ministero chiarisce quanto segue:

Visualizza...

FORNITURE E CONFORMITA' CHIARIMENTI Dlgs 37/08 - 4/16/2008

Entro 30 giorni dall'allacciamento di una nuova fornitura di gas, energia elettrica, acqua, negli edifici di qualsiasi destinazione d'uso, il committente deve consegnare al distributore o al venditore dell'utenza copia della dichiarazione di conformità dell'impianto. Se non lo fa, il fornitore o il distributore di gas, energia elettrica o acqua, previo congruo avviso, sospende la fornitura. Questo nuovo adempimento è obbligatorio dal 27 marzo 2008, data in cui è entrato in vigore il decreto del ministero dello Sviluppo n. 37/2008. La nuova norma, oltre a generare prevedibili preoccupazioni, non è affatto chiara, anche perché dettata in tre soli commi dell'articolo 8 del decreto, in modo sintetico. Perciò «Il Sole 24 Ore», in collaborazione con l'Ufficio studi della Confappi-Federamministratori (organizzazione dei proprietari immobiliari) ha posto al Ministero alcune domande, a cui il Ministero ha risposto in tempi davvero rapidi. Eccole.

Visualizza...

DECRETO LEGGE 37/2008 RISCHIO NULLO PER LE VECCHIE UTENZE - 4/14/2008

Il Ministero dello Sviluppo Economico sottolinea con una nota esplicativa che non ci saranno rischi di distacco di acqua, luce o gas per le vecchie utenze che non hanno il certificato di conformità. Nessun rischio dunque, di distacco di acqua, luce e gas per le vecchie utenze domestiche che non hanno il certificato di conformità degli impianti, a chiarirlo è il Ministero dello Sviluppo economico che nella nota esplicativa che segue interviene per facilitare l’applicazione della disposizione che impone al fornitore di sospendere l’erogazione di luce acqua e gas se non viene consegnata copia della dichiarazione di conformità o di rispondenza degli impianti.

RAEE: TOTALE RISCRITTURA DEL Dlgs 151/2005 - 4/9/2008

Con la pubblicazione ufficiale della legge "Comunitaria 2007 " (legge 34/2008, pubblicata in Gazzetta Ufficiale a marzo) si apre formalmente la procedura di riformulazione del Dlgs 151/2005 in materia di apparecchiature elettriche ed elettroniche.La legge in parola (in vigore dal 21 marzo 2008) delega infatti il Governo all'inserimento nel provvedimento madre sui Raee di una norma che obblighi a gestire come "rifiuti" le apparecchiature elettriche ed elettroniche ricevute dai distributori all'atto dell'acquisto di nuovi prodotti da parte dei consumatori, salva poi la possibilità di avviarle ad un processo di recupero. La riformulazione in tale senso del Decreto Legislativo 151/2005, lo ricordiamo, è atto necessario per allineare l'Italia alle censure mosse dall'Unione Europea, con la procedura d'infrazione 12 ottobre 2006. La completa e corretta operatività del Decreto legislativo 151/2005 è altresì condizionata all'emanazione da parte del Ministero dell' Ambiente dell' atteso decreto recante le modalità per il ritiro e la gestione dei rifiuti elettici ed elettronici da parte dei distributori di prodotti elettrici ed elettronici nuovi. fonte:web

DECRETO 37 CHIARIMENTI DAL MINISTERO - 4/4/2008

In questo articolo, pubblicato nella sezione dossier di governo.it, il ministero dello Sviluppo economico, in coincidenza con l'entrata in vigore delle nuove norme, ha chiarito alcuni punti applicativi importanti.

Visualizza...

NUOVA 46/90 PRIMI CHIARIMENTI DAL MINISTERO - 3/28/2008

Le indicazioni del Ministero dello Sviluppo Economico per l'attuazione delle nuove disposizioni per la sicurezza degli impianti all'interno degli edifici in vigore dal 27 marzo 2008 (Decreto Ministeriale 22 gennaio 2008, n. 37).fonte:ministero dello sviluppo economico

Visualizza...

TUTTA LA NUOVA LEGGE 46/90 - 3/14/2008

Mettiamo a disposizione di tutti coloro che fanno dell'impiantistica elettrica "core business" Il testo integrale della nuova Legge 46/90, che entrerà in vigore il 27 marzo e renderà effettiva l'abrogazione del Capo V del DPR 380/200, del DPR 447/91 e la stessa 46/90 tranne gli articoli 8-14 e 16, confermati nel nuovo provvedimento. Regolamento concernente l'attuazione dell'articolo 11-quaterdecies, comma 13, lettera a) della legge n. 248 del 2 dicembre 2005, recante riordino delle disposizioni in materia di attivita' di installazione degli impianti all'interno degli edifici. (GU n. 61 del 12-3-2008 ). fonte:gazzetta ufficiale

Visualizza...

 


Login
Username:
Password:
Hai dimenticato la password?

Registrati al portale per visualizzare le nostre promozioni


Powered by THESIS s.r.l.